Coronavirus e aria condizionata su bus e pullman
climatizzazione - 01/07/2020

Dall'inizio del 2020, il nostro mondo è stato rivoluzionato con il Covid19 che sta condizionando ogni aspetto della nostra vita. Konvekta AG - produttore di sistemi di climatizzazione per autobus e treni - è sottoposta a un numero crescente di domande e preoccupazioni degli operatori di veicoli e dei produttori. 

La principale domanda è questa: 

“Come si comporta il coronavirus in combinazione con i sistemi di condizionamento dell'aria?”

Questo è un argomento su cui Konvekta ha lavorato molto intensamente negli ultimi mesi. Secondo le informazioni a disposizione dell'azienda tedesca, la trasmissione dell'aerosol (per via aerea) del coronavirus non è la principale via di trasmissione. 

Ciò è stato confermato anche da studi del Robert Koch Institute, che ritiene che la trasmissione SARS-CoV-2 via aerosol è improbabile nelle normali interazioni sociali. Il 90% delle trasmissioni avviene tramite infezione da goccioline (tosse e starnuti) e il 9% attraverso il contatto con superfici contaminate. Questo significa che è molto più probabile che si verifichi un'infezione attraverso la trasmissione diretta da persona a persona o toccando corrimano, sedili ecc.

Tuttavia, le infezioni aerogeniche non possono essere completamente escluse, poiché il movimento dell’aria nei veicoli può deviare le goccioline dalla loro traiettoria e farli ingerire o assorbire.


Maggiore contenuto di aria fresca

Il numero di agenti patogeni può aumentare considerevolmente negli spazi chiusi. La ventilazione regolare riduce quindi il rischio di infezione. La ventilazione migliora anche le condizioni climatiche interne e, aumentando umidità dell'aria, previene la secchezza delle mucose di naso e bocca, che a sua volta offre una migliore protezione contro i patogeni.

Fornire aria fresca o aumentare la quantità di aria fresca è quindi sicuramente una misura utile. Per quanto riguarda gli autobus urbani, lo scambio d'aria desiderato avviene aprendo regolarmente le porte alla fermata dell'autobus. Nel settore degli pullman ciò risulta più difficile.


I sistemi di condizionamento necessitano a questo punto di ulteriore manutenzione?

I sistemi di climatizzazione Konvekta, come qualsiasi sistema di climatizzazione, richiede una manutenzione regolare. Ciò comporta l'ispezione del sistema per la pulizia o la sostituzione dei filtri o, nel caso di filtri metallici. Se gli intervalli di manutenzione vengono rispettati, nessun servizio extra è richiesto.

I sistemi di climatizzazione per autobus urbani Konvekta hanno dimostrato di essere particolarmente puliti. Il loro design igienico a bassa manutenzione, sistemi efficienti e una regolare manutenzione prevengono la circolazione di germi e batteri. Infatti l'aria migliora perché può entrare solo in un veicolo interno passando attraverso la tecnologia del filtro. Il numero di germi misurati alle prese erano inferiori a quelli alle prese d'aria.


Claudia Mittelstaedt, Konvekta AG

MUTA. Un grande viaggio cominciato ottanta anni fa

Vai alla storia
Pezzi di storia, ricambi generazionali e originalità imprenditoriali di una grande azienda della Motor Valley.
Foto, cimeli e memorabilia di un racconto straordinario.